Archivi

Tutti gli articoli per il mese di dicembre 2014

La missione della principessa dell’acqua della vita

Pubblicato 31 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

acquavitaC’era una volta, in un regno molto lontano, una principessa che versava dalle mani e dai piedi l’acqua della vita, un’acqua miracolosa che ringiovaniva di trent’anni.

Questa principessa aveva dodici  sorelle, tutte più piccole di lei che erano gelose della bellezza e della grazia delle sorella maggiore.

Purtroppo il loro padre stava per morire e aveva deciso che la principessa dell’acqua della vita doveva sposarsi con un principe ricco e benestante, il principe Ivan. Leggi il resto di questo post → r
r

Annunci

Le penne del cigno e il fratellino Grifone

Pubblicato 31 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

grifoneC’era una volta una bellissima bambina, figlia di un Re e una Regina.

Da poco aveva avuto un fratellino con una malattia: aveva la forma di un Grifone.

Era una malattia rara e nessun dottore del luogo era riuscito a curarlo.

Un giorno arrivò da un luogo lontano Mago, un medico bravo che disse:”Questo bambino dalla malattia del Grifone guarirà, se la piuma del Cigno Arùt lo sfiorerà”. Leggi il resto di questo post → r
r

La bellezza delle oche bianche

Pubblicato 29 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

le_ocheIn un bellissimo stagno, nella città di Padova, sei oche vivevano allegramente la loro serena vita senza nessuna preoccupazione.

Tutti credevano che fossero delle semplici oche bianche: molto belle, ma normalissime.

In realtà erano magiche: quando qualcuno le trattava bene i loro desideri si avveravano. Leggi il resto di questo post → r
r

Astrid e le case di zucchero

Pubblicato 28 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

casazuccheroNel grande villaggio di Berch, abitava, in una vecchia capanna, una ragazza di nome Astrid.

A Berch c’erano tante capanne abitate da vichinghi, ma nessuna casa.
Era carina ma Astrid voleva costruire delle vere case solo che al posto dei mattoni voleva utilizzare … lo zucchero!

Pensò che se ci fosse stato un anno con poco cibo avrebbero potuto mangiarle.
Gli abitanti del villaggio la trovavano stupida come idea, tutti tranne Ichap che pensava, invece, che fosse un’idea tanto brutta. Leggi il resto di questo post → r
r