La bellezza delle oche bianche

Pubblicato 29 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

le_ocheIn un bellissimo stagno, nella città di Padova, sei oche vivevano allegramente la loro serena vita senza nessuna preoccupazione.

Tutti credevano che fossero delle semplici oche bianche: molto belle, ma normalissime.

In realtà erano magiche: quando qualcuno le trattava bene i loro desideri si avveravano.

Erano degli animali importantissimi, tanto che il Sindaco della città le riteneva animali sacri.

Erano, però, tanto amate quanto odiate da tre oche nere che abitavano nello stagno accanto.

Quando qualcuno passava vicino se ne scappava via inorridito non gradendo tanta bruttezza.

Le oche nere avevano un piano per eliminare le rivali amate da tutti: avrebbero agito di notte, legato le oche bianche e portate dal macellaio che abitava vicino ai due stagni.

La notte seguente, a mezzanotte in punto, le oche nere si svegliarono, presero tutto l’occorrente e, in silenzio, portarono le oche bianche dal macellaio.

Credendo di non essere viste, tornarono tranquillamente al loro stagno.

L’indomani le tre oche nere si svegliarono legate e imbavagliate davanti ad un fenicottero rosa: era “Mr FEN RO”, il salvatore degli indifesi.

Era stato lui a riportare le sei bellissime oche bianche nello stagno e le orrende oche nere dal macellaio.

Fece ciao con un’ala e scappò via.

Così le oche bianche continuarono a risplendere nello stagno, mentre quelle nere finirono nei guai.

oche_disegno_Giulia

Giulia Guerra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: