La missione della principessa dell’acqua della vita

Pubblicato 31 dicembre 2014 da Il Blog di Giulia Guerra

acquavitaC’era una volta, in un regno molto lontano, una principessa che versava dalle mani e dai piedi l’acqua della vita, un’acqua miracolosa che ringiovaniva di trent’anni.

Questa principessa aveva dodici  sorelle, tutte più piccole di lei che erano gelose della bellezza e della grazia delle sorella maggiore.

Purtroppo il loro padre stava per morire e aveva deciso che la principessa dell’acqua della vita doveva sposarsi con un principe ricco e benestante, il principe Ivan.

Questi alla principessa dell’acqua della vita non piaceva: lei amava il Re di Spagna, infatti voleva lui, anche se il padre non lo accettava.

Molte volte la principessa aveva pensato di salvarlo, ma questo al padre non piaceva perché voleva l’erede al trono.

Un giorno, mentre la principessa cuciva un vestito da cacciatore, arrivarono le sue sorelle e la più brutta le disse.”Sorella, sorellona, sei triste! Non potrai sposare il tuo amato Re di Spagna.”

La principessa non sapeva come loro l’avessero capito e, sinceramente, rispose:”In effetti sì, vorrei sposare il Re di Spagna, ma nostro padre sta per morire e vuole che sposi il principe Ivan!Se solo ci fosse un modo …”

A quel punto, la sorella più piccola ribattè:”Il modo c’è, eccome se c’è. Basta che una di noi diventi tale e quale a te, così sposerebbe al tuo posto il principe Ivan!”

“Una di voi vorrebbe farlo?” replicò la principessa alzandosi in piedi eccitata.

“Bhe, sì! Tutte noi vorremmo sposarci con quel benestante principe. Per questo siamo qui. Però non sceglierai tu, ma la baba-jaga che abita sulla montagna de TERRORE! Ci accompagneranno questi tre cacciatori.”

La principessa approvò e partirono il giorno stesso.

Galoppa e galoppa, arrivarono alla montagna della baba-jaga che, sapendo già tutto, affermò:”Fanciulle, sceglierò una di voi solo se mi porterete la figlia della Regina Draga, molto potente. Sua figlia si chiama Rosmarina e vive in una pianta. Ma attente, sulla strada troverete tre fiumi e su ogni fiume tre traghetti. Tre saranno i comandanti che sposeranno tre di voi.”

Subito partirono.

Galoppa e galoppa, arrivarono ai tre fiumi, ne scelsero uno e salì una sorella su  ogni traghetto.

La principessa dell’acqua della vita si sentì triste al pensiero di non poter più rivedere la sorella, ma per il Re di Spagna avrebbe fatto di tutto.

Appena arrivata nella corte della Regina Draga, ella chiese che cosa volessero e la principessa gentilmente rispose:”Vorremmo sua figlia Rosmarina. Qualunque cosa vorrà, sarà esaudita.”

La Regina Draga ci pensò su e disse:”Una cosa ci sarebbe: voglio quei tre cacciatori! Da tempo non ho marito e tre sarebbero ideali.”

I cacciatori, senza esitare, andarono subito dalla parte della Regina e tristemente salutarono la principessa, che ripartì.

Galoppa e galoppa, tornarono dalla baba-jaga che felice disse:”Rosmarina! Eccoti!” così la fanciulla divenne uno zufolo tutto verde.

“Quanto a voi, so io chi è quella giusta. Tu!” disse indicando la più piccola “Tu diventerai uguale a tua sorella”.

Allora formulò un incantesimo e la sorella più piccola divenne uguale alla principessa dell’acqua della vita.

Subito dopo, la baba-jaga suonò tre note con lo zufolo e teletrasportò la future sposa del principe Ivan nel regno del padre, che ormai era passato a miglio vita e la principessa dell’acqua della vita nel regno del Re di Spagna.

Invece, le otto sorelle rimaste le rese sue schiave.

Appena la principessa arrivò, il Re di Spagna se ne innamorò e decisero di sposarsi.

Così vissero per sempre felici e contenti.

pricacqvi

Giulia Guerra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: