LA SIRENA SPECIALE

Pubblicato 13 luglio 2015 da Il Blog di Giulia Guerra

SIRENE 2In un tempo molto lontano, nel mare delle Hawaii, delle sirene vivevano, felici e spensierate, la loro vita. Abitavano tutte sul fondo del mare, nel grande Regno delle Maree, governato dalla regina Conchiglia. Purtroppo Conchiglia era troppo vecchia per continuare ad occuparsi del regno e, molto presto, avrebbe passato lo scettro al figlio Jason.

Il principe, però, non aveva ancora trovato una moglie, nonostante la madre gli avesse fatto conoscere molte sirene bellissime …. in età da marito. Infatti, nessuna di queste riusciva ad accendere quella scintilla di cui Jason parlava sempre, la scintilla del vero amore.

Un giorno Jason decise di salire in superficie, per evitare che la regina lo costringesse a fare altre spiacevoli conoscenze: voleva rimanere un po’ solo senza che nessuno gli desse fastidio.

Stava ammirando la spiaggia, quando vide una giovane surfista che si stava preparando, con la tavola, a cavalcare le onde.

Era bellissima: aveva lunghi capelli biondi raccolti in tantissime piccole trecce e gli occhi di un azzurro intenso colore del cielo. Era perfetta, ma c’era un problema: non poteva portarla di certo nel grande Regno delle Maree.

Prima di tutto perché era un’umana e non avrebbe resistito in un regno fatto d’acqua e poi perché la madre non avrebbe acconsentito ad un’unione con una ragazza così diversa.

Ci pensò su e decise di imparare alcuni antichissimi incantesimi con cui poter rendere gli umani delle sirene. Erano molto complicati, ma ci sarebbe riuscito.

SIRENA 1

Qualche settimana dopo Jason, dopo aver tanto studiato, ritornò in superficie e vide di nuovo quella ragazza: stava affrontando un’onda gigantesca e, all’improvviso, cadde. Era il momento buono per farla respirare sott’acqua. Recitò molto velocemente le formule magiche e andò giù, cercando di portare con sé quella ragazza che si trovava in un mare …. di confusione.. Jason sapeva di doverle dare una spiegazione, ma non in quel momento.

La portò in una grotta nascosta e le chiese se voleva sposarlo e se voleva diventare una sirena. La ragazza rispose :”Prima di tutto, io sono Melody e poi, anche se accettassi, come farei a respirare sott’acqua?! Comunque sì, a tutte e due le domande.” Jason era al settimo mare e spiegò tutto a Melody.

Dopo la trasformazione Jason e Melody andarono dalla regina, ormai in fin di vita, e si sposarono. Erano felicissimi e lo furono ancora di più dopo la nascita di Perle, la loro sirenetta.

Purtroppo il sogno svanì molto presto, con la scomparsa improvvisa del re Jason. Un giorno, infatti, Jason, come era sua abitudine, salì in superficie e non ritornò più. Tutte le sirene del regno, essendo molto affezionate al loro re, lo cercarono per …. mare e per terra ma non lo trovarono.

Il tempo passava e Perle, crescendo, diventava sempre più bella. Era diventata una sirena forte e coraggiosa come tutte le sirene del regno, ma, in più aveva un dono speciale: poteva trasformarsi in umana a suo piacimento, tutte le volte che lo desiderava. Questo era il suo segreto che non aveva rivelato a nessuno.

Un giorno arrivò una notizia sorprendente dal mondo degli umani: qualcuno teneva il re Jason rinchiuso in una vasca sulla terra. La vasca aveva le pareti di vetro. Doveva essere una specie di attrazione per gli umani che numerosi andavano a curiosare. L’unica che poteva fare qualcosa, grazie alla sua doppia natura, era Perle che, non aspettò un secondo e partì alla ricerca del padre.

Arrivata in superficie, pensò con tutte le sue forze agli umani e… la coda scomparve, ma al suo posto comparvero due gambe lunghe e affusolate. Andò verso riva e provò a camminare ma niente: a ogni passo cadeva. Non si perse d’animo, continuò a provare finché non ci riuscì.

Doveva assolutamente trovare suo padre. Chiese a diverse persone e scoprì che la vicino c’era una pescheria. Corse più velocemente possibile, e dopo pochi minuti vide un’insegna: “Pescheria Vicolo Aperto”, doveva essere quella! Entrò di soppiatto e non trovò nessuno, così continuò a cercare finché non trovò una stanza chiusa a chiave. Prese una forcina e in pochissimi secondi aprì la porta. Da bambina si era esercitata molto ed era diventata esperta. Stava sorridendo pensando a quei bei momenti della sua infanzia, ma poi finì tutto vedendo suo padre intrappolato. Doveva aiutarlo, ma come?

Jason si era accorto di quella ragazza ma fece finta di dormire per evitare domande strane tipiche degli uomini. Mentre Perle pensava alla prossima mossa da fare, arrivò, all’improvviso, un signore muscoloso e grasso che disse :”Chi sei tu, bella ragazzina? E che ci fai qui?”. Perle nascondendo la paura rispose :”Io sono Perle e salveró mio padre”, tirò un calcio nella pancia di quel signore che cadde a terra rannicchiandosi per il dolore. Per fortuna la vasca aveva le ruote e così riuscì a trasportarla velocemente.

Per evitare che nessuno ne notasse il contenuto, la coprì con un telo e una volta in mare la svuotò. Il re Jason non riusciva a credere che quella fosse sua figlia, ma non c’era tempo, cosi Perle si trasformò in sirena e insieme al padre nuotò verso il Regno delle Maree.

Una volta arrivati al castello Melody spiegò tutto al re, che fu felice di avere una figlia tanto coraggiosa. I festeggiamenti per il ritorno del Re durarono una settimana, giorno e notte, e vissero per sempre felici.

SIRENE 3

Spazio_vuoto

Giulia Guerra

Spazio_vuoto

Annunci

7 commenti su “LA SIRENA SPECIALE

  • Ciao Giulia, sono Jennifer dell’edicola a Castellana, potreste contattarmi tu e tuo padre per favore? c’è una bambina che vorrebbe conoscerti mentre è in vacanza qui, ovviamente se siete liberi. Pensa che viene da Milano 🙂

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: