ALLA MIA MAESTRA ROSY

Pubblicato 25 dicembre 2015 da Il Blog di Giulia Guerra

maestra-italianoUna persona che ammiro molto è la mia maestra di italiano della scuola elementare: la maestra Rosy.

Più o meno in terza elementare volevo fare la maestra. Mi ero appassionata vedendo e ascoltando la maestra Rosy e le sue ricche spiegazioni. In quel periodo mi affascinava molto quel lavoro e a casa, quando finivo i compiti, prendevo dei peluche e insegnavo loro le cose che avevo imparato a scuola.

Vorrei essere come la maestra Rosy perché è sempre gentile con tutti inoltre mi ricordo che ci faceva ridere tantissimo. E’ una persona solare che ti porta allegria e vorrei tanto somigliarle. Lei vive a Turi e, una volta, mentre tornava dalla scuola ha avuto un incidente. La strada era bagnata e l’auto ha sbandato. Per fortuna non si è fatta molto male, ma ha dovuto saltare diversi mesi di scuola e in quel periodo, mi ricordo, eravamo tutti tristi. Un giorno le abbiamo fatto una sorpresa per tirarla un  po’ su di morale.

Ogni tanto vorrei rivivere qui momenti belli, tornare indietro, purtroppo, però, non si può fare.

Secondo me, era la maestra più brava della scuola, perché ci proponeva sempre delle iniziative divertenti, che ci aiutavano a comprendere gli argomenti. Per esempio, stavamo studiando gli Egizi e la maestra Rosy ci ha fatto ricostruire un papiro con le vecchie tecniche usate da loro. Anche per questo l’ammiro molto, cercava di rendere la lezione divertente, ma senza esagerare. Infatti diceva spesso: “Io sono la prima a scherzare, ma quando si lavora, si lavora”.

Da lei ho imparato che la scuola può essere divertente se si usano le tecniche giuste. Ma un’altra cosa, ancora più importante  è che non dobbiamo dar corda a chi ci prende in giro altrimenti egli continuerà.

E’ anche grazie a lei se ho coltivato l’amore per la lettura e per la scrittura.

Spesso diceva di non essere brava a disegnare: non è affatto vero. Quelle poche volte che faceva un disegno alla lavagna era davvero un’artista.

Forse uno dei suoi pochi difetti era quello di essere troppo buona con chi non se lo meritava.

Per tutti questi motivi continuo ad ammirarla tanto.

grazie-maestra

Giulia Guerra

 

Annunci

Un commento su “ALLA MIA MAESTRA ROSY

  • Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...

    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: