DIARIO DI UN’INSEGNANTE DI DANZA CLASSICA

Pubblicato 16 gennaio 2017 da Il Blog di Giulia Guerra

ballerina-1Caro diario,
a trent’anni non avrei mai immaginato di scrivere su una pagina bianca queste parole, invece eccole, e tutto per colpa di Gretel, una mia alunna. E’ davvero strano che proprio lei, la meno dotata del gruppo, abbia deciso di regalarmi te. In realtà avrei dovuto scriverti un mese fa. Già, da quando Gretel mi ha regalato te, è passato un mese.

Era il 6 febbraio e, come al solito, lei e tutte le sue amiche avevano fatto pena nel balletto di gruppo. Il problema è che si distraggono facilmente. O, almeno, così dicono i loro genitori, invece, secondo me, non sono portate. Grazie al cielo era appena finita la lezione e se ne stavano andando tutte allegre e felici, tutte tranne Gretel. Questa, si avvicinò e mi diede un pacco. Al suo interno c’eri tu, un libro pieno di pagine vuote con il disegno di una ballerina sulla copertina. L’unica cosa che quella ragazzina mi disse fu: <<Chiamalo Farah, per piacere>> e se ne andò di corsa.

Okay, non ti ho chiamato Farah, ma questi sono dettagli, no? Aspetta, ora che ci penso, non ti ho neanche detto come mi chiamo. Scusami tantissimo, impegnata a sfogarmi non avrai di certo capito niente. Allora, prima di continuare, io mi chiamo Elena e sono un’insegnante di danza classica che ha delle allieve non adatte a questo “sport”. Per me la danza è uno sport anche se non lo è veramente, per questo l’ho scritto fra virgolette. Non ti dico altro perché nella mia vita c’è solo la danza. Forse, ora vorrai sapere perche io ti abbia scritto un mese dopo il tuo arrivo? Si può dire che io me ne si un pochino fregata. Non sono mai stata cattiva, solo impegnata. Oggi,però, è accaduto un fatto che ha mandato tutti i miei pensieri a te. Non ti spiegherò per filo e per segno il perché, ci impiegherei troppo, ma cercherò di essere chiara. Gretel ha abbandonato per sempre la danza. Si è resa conto di fare pena e, così, stamattina, sua madre è venuta ad avvisarmi. Almeno, lei ha avuto coraggio e l’ha capito. Le altre, invece, continuano a muoversi come struzzi e pensano di essere come Britney Spears. Se già con la danza moderna sono penose, figuriamoci con quella classica che insegno io. Ogni pomeriggio di tutte le settimane, sono costretta a vederle muoversi e saltare come, come…..non lo so neanche io. Ma è possibile fare pena anche nel riscaldamento? Loro ci riescono benissimo, nonostante vengano alla mia associazione “Danza al Quadrato” da ben quattro anni. Non riescono a toccarsi la punta dei piedi senza piegare le ginocchia; solo poche riescono a fare un spaccata decente e nessuna una ruota dritta e non storta. Ho provato di tutto e di più, ma niente!

Come farò con lo spettacolo di fine trimestre? E se fosse come il primo?  Il primo è stato lo spettacolo più brutto al mondo: le ragazze cadevano mentre facevano ruote e verticali, piroette che non si possono definire tali e il gran finale? Il gran finale è stato imbarazzante sia per me che per quella povera ragazza. Si chiamava Maria ed era davvero brava in tutti i passi e le tecniche. Finché, per dispetto, qualcuno non ha spalmato del burro sul pavimento. Ora immaginerai benissimo come sia finita. Povera Maria! Speriamo che questo vada meglio, anche se non ne sono sicura. Anzi, sono sicura che sarà un vero fiasco.

Le mie alunne non sono brave, ecco qual è il problema. Ma di tutte quelle che ho avuto, devo ringraziarne una in particolare: Gretel, la peggiore. Grazie a lei, d’ora in avanti potrò sfogarmi con te e sentirmi meglio! Quindi, ho deciso. Da questa pagina in poi tu ti chiamerai Farah! Adesso, però, ti devo salutare, tra un po’ arriveranno delle alunne scoordinate! Si, alcune delle tante che ho.

Baci Elena

GIULIA GUERRA

ballerine-3    diario

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: